google-maps-grande.jpg

Digitale

Google Maps: nuovi orizzonti attraverso lezioni interattive

Google Maps è il celebre servizio di navigazione satellitare che mette a disposizione le mappe di tutto il globo, e non solo, riuscendo a fornire informazioni utili ai nostri spostamenti, percorsi guidati e consigli su quali luoghi visitare grazie a un sistema di recensioni.

Dal punto di vista didattico può dare un grande supporto.

L’insegnante, grazie a Google Maps può avviare un viaggio virtuale nel paese in cui gli alunni vivono e street view ci permette letteralmente di visitare le strade di qualsiasi città del mondo, avendo una panoramica reale di ciò che vedremmo se fossimo lì, per esplorare e individuare la strada, le abitazioni e identificando alcune strutture come ad esempio la biblioteca, il centro del paese, musei, strutture storiche, ecc…

Prendendo spunto dal vissuto degli alunni, quindi dalla realtà in cui si muovono tutti i giorni, può essere proposto un percorso didattico per ricercare e organizzare le informazioni attraverso il gioco e l’utilizzo delle tecnologie. Tutto questo permette all’insegnante di proporre lezioni molto interessanti di geografia e come viene recitato dalle Indicazioni Nazionali: “…la presenza della geografia nel curricolo contribuisce a fornire gli strumenti per formare persone autonome e critiche, che siano in grado di assumere decisioni responsabili nella gestione del territorio e nella tutela dell’ambiente, con consapevole sguardo al futuro.”

Attività didattiche multidisciplinari

“Creiamo la nostra uscita didattica?” con Google Maps si può!

La forza più grande di Google Maps è avere a disposizione un'enorme database su luoghi, mappe, foto e tanto altro. Tra queste informazioni rientra il sistema di recensioni e scoperta di luoghi di interesse.

Già nella home l'applicazione consiglia i luoghi nelle vicinanze, divisi tra ristoranti, bar, ospedali, farmacie, supermercati e molto altro…

Per ogni luogo si può avere a disposizione foto, recensioni di altri utenti e molto spesso informazioni sull'orario di apertura e numero di telefono per prenotare.

“Come spiegare lo spazio ai nostri alunni?” con Google Maps si può!

Dopo averci mostrato ogni posto del mondo, Google Maps ci consente adesso anche di fare un salto nello spazio, per condurci in una visita guidata della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), gestita dalle agenzie spaziali di Stati Uniti, Russia, Europa, Giappone e Canada.

Quella che ci propone Google è una vera e propria visita didattica con tanto di punti di interesse corredati da schede esplicative.

Quindi, si può notare che lo scopo di un percorso didattico con l’utilizzo di questa grande risorsa, che è Google Maps, altro non è che quello di collaborare nel formare cittadini del mondo consapevoli, autonomi, responsabili, capaci di sentirsi parte integrante dell’ambiente e di progettare l’oggi con uno sguardo al futuro.

A cura di Simona Giuliana

Digitale, Autonomia, didattica, viaggio virtuale, geografia, storia, Google Maps, multidisciplinare, ISS, responsabilità, futuro, spazio

Le nostre autrici

Viviana Rossi

Maria Enrica Bianchi

Simona Giuliana

S. LATTES & C. EDITORI S.p.A.

Via Confienza, 6 - 10121 Torino

Codice Fiscale e Partita Iva: 04320600010
Iscrizione Registro Imprese di Torino n. 04320600010

Capitale Sociale Euro 1.430.000 interamente versato

S. LATTES & C. EDITORI S.p.A.© 2019

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Leggi di più