normativa.jpg

Normativa

La normativa scolastica che un docente non può non conoscere

Quadro riassuntivo della normativa scolastica che un docente non può non conoscere

Il presente articolo vuole essere una semplice presentazione di alcune norme indispensabili per la nostra scuola. Norme viste non solo come elenchi di adempimenti burocratici, ma come «strumenti» che tutti i docenti devono conoscere per tutelare i diritti dei minori … e anche i propri. Affinché la normativa sia un reale sostegno all’inclusione di tutti gli studenti, occorre, però, andare oltre l’analisi del testo di legge e riuscire a cogliere gli spunti di riflessione pedagogici/didattici e organizzativi che il legislatore suggerisce, specialmente nelle linee guida che generalmente vengono allegate alle varie leggi.

A livello di normativa nazionale

1977: Legge n. 517 …
introduce la programmazione didattica nelle scuole di ogni ordine e grado
sostituisce la valutazione decimale con quella aggettivale
inserisce nelle classi normali gli alunni disabili
chiede alla scuola di non selezionare, ma di promuovere lo sviluppo integrale della persona
1999: Regolamento dell’ Autonomia (D.P.R. 275)
2003: Legge n. 53
2004: D.Lgs n. 59
2010: Regolamenti n. 87, 88 e 89 per il Secondo ciclo (che sostituiscono i programmi ministeriali), di cui ai DPR del 15 marzo 2010
2012: Indicazioni nazionali per il Primo ciclo (che sostituiscono i programmi ministeriali), aggiornate nel 2017
2012: Direttiva sui BES (Bisogni Educativi Speciali). Con tali termini si intendono esattamente: alunni con disabilità; alunni con disturbi del linguaggio, con DSA; con ADHD, con FIL, con svantaggio socio-economico, linguistico, culturale
2012: C. M. n. 48 Esame di Stato conclusivo del PRIMO CICLO di istruzione. Istruzioni a carattere permanente. Per gli Esami di Stato SECONDO CICLO escono annualmente note esplicative
2013: C.M. n.8 sui BES
2013 : Nota 1551/2013 su Piano Annuale per l’Inclusività
2014: Nota 4233 per la “Trasmissione delle linee guida per l’integrazione degli alunni stranieri”.
2015: Legge 107 (La buona scuola) riordino delle disposizioni normative in materia di istruzione sia per gli studenti sia per i docenti. Novità per …
Studenti 1° ciclo: dal nuovo sistema integrato d’istruzione 0/6 anni alle nuove disposizioni per gli esami conclusivi del 1° ciclo e per le prove Invalsi
Studenti 2° ciclo: dall’alternanza scuola-lavoro alla Carta dei diritti e dei doveri degli studenti, al nuovo esame di maturità (a partire dal 2019)
Docenti: dal nuovo approccio alla formazione e allo sviluppo professionale dei docenti, al nuovo sistema di formazione iniziale e di reclutamento dei docenti, alla ridefinizione del ruolo degli insegnanti di sostegno …. ai nuovi indicatori dell’inclusività del sistema scolastico
2017: Decreti attuativi della Legge 107 (Approfondiremo la tematica nello SCARICABILE 2) e i Decreti ministeriali 740 e 741 sulla valutazione, riassunti per il primo ciclo nella C.M. 1865/17

Attenzione, poi, alle circolari e alle ordinanze ministeriali sugli esami che, annualmente, il MIUR emana per dare precise indicazioni alle istituzioni scolastiche!

A livello di normativa specifica sui DSA (Disturbi Specifici di Apprendimento)

Dal 2010: Legge n. 170 e seguente normativa specifica …
2011: Decreto n. 5669 con allegate le Linee guida per il diritto allo studio degli alunni e degli studenti con disturbi specifici di apprendimento”, uno “strumento” che ogni insegnante dovrebbe conoscere bene.
2012: Accordo su “Indicazioni per la diagnosi e la certificazione dei Disturbi Specifici di Apprendimento” sancito in Conferenza Stato Regioni
2013: Decreto interministeriale per l'emanazione delle “Linee guida per la predisposizione di protocolli regionali per le attività di individuazione precoce dei casi sospetti di DSA”
2014: Accordo Stato Regioni su “Linee guida per la predisposizione dei protocolli regionali per le attività di individuazione precoce dei casi sospetti di DSA in ambito scolastico.”

A cura di Viviana Rossi e Maria Enrica Bianchi

Normativa, Diritti, Decreti, Leggi, Indicazioni, Regolamenti

Le nostre autrici

Viviana Rossi

Maria Enrica Bianchi

Simona Giuliana

S. LATTES & C. EDITORI S.p.A.

Via Confienza, 6 - 10121 Torino

Codice Fiscale e Partita Iva: 04320600010
Iscrizione Registro Imprese di Torino n. 04320600010

Capitale Sociale Euro 1.430.000 interamente versato

S. LATTES & C. EDITORI S.p.A.© 2018

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Leggi di più